miercuri, 24 februarie 2016

morfina-terzo piano


"Le grandi passioni sono malattie senza speranza. 
Proprio ciò che potrebbe guarirle le rende più che mai pericolose."-Goethe

pioveva fitto a fitto, le foglie dansavano per terra come in un turbion convulsive

era fine dicembre
in una piccola stanza ero io
nel letto sotto la mia coperta dipinta con girasoli 
aspettavo un suono dall'Alto cielo
mentre giravo tra i miei piu romanticisimi pensieri
che liscio scorre questo, 
innamoramento ...

che dolce sia il tuo volto
che morbide sono le tue braccia
morfina mia,
ammusami
incantami
disincantami
travolgimi
danzami fino al ultimo fiato di vita
tanta amore, negli occhi tuoi
tanta grazia, nel tuo bacio
...
niente voglio, che solo mille dose di morfina
niente voglio,  che solo tu desnudo
niente voglio, che sentire la tua voce 
niente voglio, che la pulsazione delle tue dita quando toccano la mia schiena nella notte...

tutto
al volo…

waiting for some kind of bitter, angelo mio
(re)wind  per tutti i brividi della pelle.


Niciun comentariu:

Trimiteți un comentariu